Pubblicato il: 14 Maggio, 2023  834

Eurovision 2023, disastro Mara Maionchi: gaffe e continui errori in finale

La finale del contest europeo è stata commentata dalla produttrice discografica che ha lasciato a desiderare

Eurovision 2023, disastro Mara Maionchi: gaffe e continui errori in finale

La finale del contest europeo è stata commentata dalla produttrice discografica che ha lasciato a desiderare


Il timone della conduzione dell’Eurovision 2023 è passato da Cristiano Malgioglio a Mara Maionchi, la quale è diventata la nuova spalla di Gabriele Corsi, voce principale nel raccontare l’evento europeo. Se già nelle semifinali la produttrice discografica si era resa protagonista di alcune affermazioni che avevano scatenato un putiferio con le altre nazioni in gara, in finale è andata pure peggio in termini di gestione della puntata. La giudice di Italia’s Got Talent, infatti, è sembrata poco attenta e soprattutto fuori luogo.

Eurovision 2023: Mara Maionchi non convince

C’era tanta curiosità di vedere Mara Maionchi tra le voci commentatrici dell’Eurovision 2023. Sulle spalle della produttrice discografica giaceva il peso di sostituire Cristiano Malgioglio, ormai diventato un’icona del programma, e pare proprio che questo le abbia giocato un brutto scherzo. L’affiatamento con Gabriele Corsi è tutto da rivedere, in quanto i due proprio non riuscivano a gestire la diretta. Tra imprevisti, silenzi misteriosi, frasi gettate a caso e continue correzioni di Corsi a Maionchi, il risultato della finale è stato un disastro per i canali Rai.

Eurovision 2022, l’Ucraina trionfa ma scoppia la polemica: “Vittoria politica” Gli europei hanno mandato un bel messaggio di pace premiando gli ucraini ma non tutti sono stati d'accordo

Non a caso, la giudice di Italia’s Got Talent è apparsa poco concentrata durante l’evento e probabilmente poco informata sulla competizione.


Eurovision 2023: una finale da dimenticare

La finale dell’Eurovision 2023 è stata vinta dalla Svezia che ha avuto un plebiscito di voti grazie a “Tattoo” di Loreen, mentre l’Italia si è accontentata di un ottimo quarto posto di Marco Mengoni e la sua “Due Vite”. Tuttavia, mai come gli altri anni, la finale seguita sui canali Rai ha fatto molto discutere. Qualcuno ha definito sbagliata la scelta di affidare il ruolo di commentatrice a Mara Maionchi, essendo stata lei per molti l’anello debole della conduzione. In più ci si è messa anche la regia che ha mandato “finte” pubblicità restando invece in diretta e lasciando il telespettatore praticamente solo.

Amici 20, un ex allievo stringe una collaborazione con Marco Mengoni Nel nuovo video dell'ex X-factor figura un ex allievo della scuola di Maria De Filippi: i dettagli

Per non parlare di Gabriele Corsi che anticipava (non si sa come) le votazioni dei 12 punti delle nazioni, confondendo di fatto il pubblico sintonizzato. Insomma, bisognerà cambiare qualcosa il prossimo anno.

Dello stesso argomento potrebbe interessarti anche…

Eurovision 2023, noto cantante scartato all’ultimo

Eurovision 2023, Mara Maionchi sostituisce Malgioglio: noto cantante scartato all’ultimo La produttrice discografica sostituirà il paroliere ma pare che gli autori avessero puntato prima su un altro cantante.

Festival di Sanremo 2023, Marco Mengoni trionfa con Due Vite: spunta l’accusa di plagio

Festival di Sanremo 2023, Marco Mengoni trionfa con Due Vite: spunta l’accusa di plagio Il cantante romano ha vinto la 73esima edizione del Festival ma non sono mancate le discussioni in merito all'originalità del suo brano
CATEGORIE Gossip