Pubblicato il: 03 Maggio, 2024  1542

Eurovision 2024, il comunicato del Codacons su Mara Maionchi: c’entra l’episodio con Tiziano Ferro

La produttrice discografica è finita nel mirino dell'associazione dei consumatori che ha chiesto un provvedimento agli autori del contest musicale

Eurovision 2024, il comunicato del Codacons su Mara Maionchi: c’entra l’episodio con Tiziano Ferro

La produttrice discografica è finita nel mirino dell'associazione dei consumatori che ha chiesto un provvedimento agli autori del contest musicale


Bufera su Mara Maionchi dopo il botta e risposta con Tiziano Ferro. Il Codacons ha emanato un comunicato diretto alla produttrice discografica, che ha accusato Tiziano di non esserle stato riconoscente. Il cantante dal canto suo ha replicato affermando di esserlo sempre stato. Tra una storia e l’altra ci si è messo di mezzo anche il Codacons, il quale ha parlato di pressioni nei confronti dell’artista durante la loro collaborazione. In particolare circa il peso e l’aspetto fisico. Di conseguenza ha chiesto l’esclusione dalla conduzione dell’Eurovision 2024.

Eurovision 2024: il comunicato del Codacons su Mara Maionchi

Dopo ciò che è emerso tra Mara Maionchi e Tiziano Ferro a seguito dell’intervista della produttrice discografica a Belve, sono spuntate altre affermazioni che hanno fatto intervenire persino il Codacons. L’ente a tal proposito ha diramato un comunicato chiedendo l’esclusione “con effetto immediato” della discografica dalla conduzione dell’Eurovision 2024: “Le affermazioni della Maionchi circa il peso e l’aspetto fisico degli artisti, per come riportate dai mass media nelle ultime ore, appaiono del tutto diseducative e potenzialmente pericolose. La discografica, infatti, avrebbe dichiarato che ‘lo spettacolo ha qualche esigenza, anche se non è d’obbligo. Ma aiuta essere più magri, è importante, non basilare’, frase che sembra voler sostenere che i cantanti magri avrebbero più possibilità di successo rispetto a chi ha qualche chilo in più. Un messaggio sbagliato, che arriva nonostante da più parti si tenti di superare odiosi stereotipi sull’aspetto fisico nel mondo dello spettacolo, stereotipi in grado di influenzare i più giovani alterandone pericolosamente il comportamento e le scelte di vita”.

Quanto guadagna Maria de Filippi ogni anno? Facciamo i conti in tasca alla signora Costanzo, conduttrice di punta e regina dei talk show di casa mediaset


Eurovision 2024: la decisione e le parole di Mara Maionchi

Il comunicato del Codacons si rifà alle parole di Mara Maionchi in merito all’argomento emerso in queste ore secondo cui avrebbe fatto pressioni su Tiziano Ferro ai tempi della loro collaborazione artistica. La produttrice discografica ha dichiarato: “Secondo me dimagrire era giusto per un ragazzo di 18 anni perché il fatto di essere così robusti non è cosi salutare. Penso di avergli dato dei consigli giusti, poi le canzoni sono quelle che contano. In più lo spettacolo ha qualche esigenza, anche se non è d’obbligo. Ma aiuta essere più magri, è importante, non basilare”.

Sapevi che Maria De Filippi possiede tre cani? I nomi e la razza Non tutti sanno che la conduttrice è così amante dei cani da possederne addirittura tre, più uno "adottivo"

Ad ogni modo, si esclude che la diretta interessata possa essere allontanata dalla conduzione italiana dell’Eurovision 2024.

Dello stesso argomento potrebbe interessarti anche…

Chiara Ferragni da Fabio Fazio dopo la rottura con Fedez: il Codacons si oppone

Chiara Ferragni da Fabio Fazio dopo la rottura con Fedez: il Codacons si oppone L'ente si è scagliato contro la trasmissione del conduttore dopo l'invito dell'imprenditrice digitale

GF Vip, il Codacons chiede la chiusura e tira in ballo Antonella e Nikita

GF Vip, il Codacons chiede la chiusura e tira in ballo Antonella e Nikita Carlo Rienzi, presidente dell'associazione dei consumatori, ha pronunciato parole durissime contro il reality e contro Mediaset

GF Vip 7, Codacons denuncia concorrenti e Mediaset a Procura e AgCom

GF Vip 7, Codacons denuncia concorrenti e Mediaset a Procura e AgCom Sulla grave vicenda del bullismo ai danni di Marco Bellavia, interviene il Codacons, che presenta oggi stesso un esposto alla Procura
CATEGORIE Gossip