News

Live – Non è la d’Urso, anche Costanzo contro la conduttrice: “Grande disagio”

Il marito di Maria De Filippi si è unito a quanti hanno trovato di dubbio gusto la preghiera recitata dalla d'Urso assieme a Matteo Salvini

Pubblicato il: 03 Aprile, 2020  Visualizzazioni: 198


Live – Non è la d’Urso, anche Costanzo contro la conduttrice: “Grande disagio”

Il marito di Maria De Filippi si è unito a quanti hanno trovato di dubbio gusto la preghiera recitata dalla d'Urso assieme a Matteo Salvini



Non si placano le polemiche riguardanti la preghiera (l’Eterno riposo, dedicata ai defunti) che Barbara d’Urso ha recitato assieme a Matteo Salvini, ospite del salotto di Live – Non è la d’Urso. E se in rete c’è addirittura una petizione che vorrebbe chiudere i programmi della conduttrice, a scagliarsi contro di lei, sebbene nella maniera educata e pacata che lo contraddistingue, è stato anche un big del piccolo schermo. Stiamo parlando di Maurizio Costanzo, giornalista e conduttore che in un’intervista concessa a Panorama ha dichiarato: “È capitato anche a me in mezzo a una diretta di dire una preghiera mentale, ma farla in pubblico è un’altra cosa”. E ancora, parlando sempre della preghiera di Barbara d’Urso a Live, ha proseguito: “Mi sono rivisto lo spezzone della puntata di domenica scorsa e le dirò che quel passaggio mi ha provocato un po’ di disagio e un po’ d’imbarazzo”.

Da qualche giorno a questa parte, Barbara d’Urso è finita al centro della critica dopo la sua preghiera in diretta tv con Matteo Salvini. Il gesto della conduttrice, che era un tributo alle vittime del Coronavirus, tuttavia, non è stato accolto in maniera positiva da una buona fetta di telespettatori. Proprio per tale motivo, sul web è spuntata una petizione per far chiudere i suoi programmi, considerati da molti di un livello estremamente basso.

Barbara d’Urso, caos dopo la preghiera con Matteo Salvini

La preghiera di Barbara d’Urso con Matteo Salvini in diretta tv non è piaciuta per niente a gran parte dei telespettatori. Quest’ultimi, non a caso, hanno considerato il gesto della conduttrice molto grave, in quanto avrebbe strumentalizzato la fede per fare televisione. Alla critica si sono aggiunti anche gli atei, i laici e soprattutto coloro che hanno perso i propri cari a causa del Coronavirus. A tal proposito, molti personaggi televisivi si sono scagliati duramente contro la d’Urso. In primis, Salvaggia Lucarelli che ha scritto: “E con questi due che recitano l’Eterno riposo in tv, abbiamo visto tutto. Chiedo scusa ai morti”.

LEGGI ANCHE — Belen Rodriguez contro Barbara d’Urso: il duro sfogo su Instagram

Barbara d’Urso, una petizione per chiudere i suoi programmi

Non da meno è Naike Rivelli che ha fatto sapere: “È una vergogna, come far inca**are il papa”Paolo Bonolis, invece, la butta sull’ironia: “La d’Urso vuole impossessarsi anche del Vaticano, non solo di Canale 5”. Il gesto di Barbara d’Urso ha scatenato una vera e propria rivolta social, tanto che in poche ore è scattata una petizione contro i suoi programmi. Con l’obiettivo di trecentomila firme, l’intento sarebbe quello di far chiudere tutti programmi della conduttrice. Un fatto che sarebbe a dir poco incredibile, ma che potrebbe concretizzarsi a breve in quanto le firme raggiunte sono già più di duecentomila.

LEGGI ANCHE — Coronavirus, Chiara Biasi contro Barbara d’Urso: “Informatevi da chi sa davvero”

I suoi programmi, non a caso, sono stati definiti da chi ha firmato la petizione come tv spazzatura e offensivi per i telespettatori. Nel frattempo però, Barbara d’Urso non si è detta preoccupata, ma anzi è pronta a continuare ad occupare il pomeriggio di Canale 5. E voi, cosa ne pensate?





CATEGORIE News