Pubblicato il: 20 Dicembre, 2022  2193

Sanremo 2023, giallo su una cantante in gara: il suo brano è stato censurato?

Una delle big più attese della competizione ha cambiato il titolo del suo pezzo all'ultimo minuto

Sanremo 2023, giallo su una cantante in gara: il suo brano è stato censurato?

Una delle big più attese della competizione ha cambiato il titolo del suo pezzo all'ultimo minuto


Un retroscena emerso in queste ore ha dato vita a quella che sarebbe proprio la prima polemica di Sanremo 2023. C’entra una cantante del cast, la quale ha cambiato il titolo del suo brano pochissimi minuti prima dell’annuncio ufficiale dei pezzi. Stiamo parlando di Madame, giovane artista di 22 anni, che ha rivelato il nuovo titolo nel corso della puntata di Sanremo Giovani condotta da Amadeus. C’è chi parla di censura della Rai, in quanto inizialmente il titolo era una parolaccia che avrebbe potuto causare imbarazzo.

Sanremo 2023: giallo su Madame

La decisione di Madame di cambiare il titolo del suo brano a Sanremo 2023 ha fatto il giro del web poiché è stata presa all’ultimo minuto dopo un confronto con i vertici. Ora tutti si domandano se sia stata una scelta personale o una scelta della produzione che l’ha costretta a farlo per evitare polemiche. Si parla, infatti, di censura dei piani alti: secondo i rumors il titolo originale del brano era “Puttana”, ma quello ufficiale si è rivelato poi “Il bene nel male”. L’entourage della cantante ha confermato che la scelta è arrivata in extremis ma ha voluto sottolineare anche che è arrivata in perfetto accordo con la redazione artistica. Non a caso, Madame non si sarebbe opposta all’osservazione e avrebbe accolto di buon grado il nuovo titolo.

Sanremo 2023, il logo finisce nella bufera: “Neanche con Paint veniva così” Il logo della competizione è finito al centro della critica in quanto non sarebbe all'altezza


Sanremo 2023: un titolo troppo forte?

Stando a quanto rivelato dagli esperti, Madame avrebbe ascoltato le perplessità dei vertici di Sanremo 2023 riguardo al titolo originale e si sarebbe detta d’accordo con loro. Non a caso Amadeus e gli altri conduttori avrebbero dovuto pronunciare la “parolaccia” ad ogni annuncio di esibizione, il che avrebbe creato un certo disagio nonché imbarazzo. Si spiega che se, nel titolo, la parolaccia fosse stata unita ad altre parole, si sarebbe proseguiti senza problemi.

Sanremo 2023, LDA risponde alle accuse di raccomandazione: “E’ come un loop, non mi frega” L'ex allievo ha voluto rispondere alle critiche in occasione di un recente concerto natalizio a Napoli

D’altronde, il termine resta comunque nel testo. La censura, dunque, sarebbe stata parziale e non avrebbe causato malumori.

Dello stesso argomento potrebbe interessarti anche…

GF Vip 7, puntata stasera 19 dicembre: entra un ex calciatore, Antonino lascia la Casa?

GF Vip 7, puntata stasera 19 dicembre: entra un ex calciatore, Antonino lascia la Casa? Nella diretta di stasera, un nuovo concorrente si aggiungerà al gruppo nella Casa e ci saranno novità per Romita

GF Vip 7, Antonino Spinalbese vuole uscire con Ginevra Lamborghini: l’appello

GF Vip 7, Antonino Spinalbese vuole uscire con Ginevra Lamborghini: l’appello L'appello del parrucchiere non è passato di certo inosservato ai fan dei gintonic, che ora sognano in grande
CATEGORIE News