Aggiornato al: 09 Marzo, 2021  1239

Sanremo 2021, Roby Facchinetti contro Amadeus: “Non si dimentica Stefano D’Orazio”

Facchinetti senior contesta il mancato tributo a D'Orazio nella finale del Festival: il post di sfogo è durissimo

Sanremo 2021, Roby Facchinetti contro Amadeus: “Non si dimentica Stefano D’Orazio”

Facchinetti senior contesta il mancato tributo a D'Orazio nella finale del Festival: il post di sfogo è durissimo


Sanremo 2021 continua a far discutere, anche dopo la finale del girone Big, e stavolta per il mancato tributo a Stefano D’Orazio previsto nella scaletta dell’evento. Proprio per la puntata finale della kermesse era, infatti, atteso uno spazio dedicato alla memoria del batterista storico dei Pooh, che alla fine non si è più registrato. Proprio come contesta a gran voce il leader dei Pooh, Roby Facchinetti, potendo contare sul supporto dei fedeli fan del suo gruppo. L’occasione dell’attacco al Festival condotto da Amadeus in collaborazione con Fiorello è un lungo post condiviso da Facchinetti con i follower, che divide l’opinione pubblica e scatena tra le reazioni più disparate del web.

Sanremo 2021 taglia lo speciale per i Pooh

La finale di Sanremo 2021 si è disputata lo scorso 6 marzo 2021 in diretta su Rai Uno e avrebbe dovuto includere un tributo a Stefano D’Orazio come previsto in scaletta. L’artista è venuto a mancare di recente, per via di alcune complicanze delle sue condizioni di salute dopo essere risultato positivo al Coronavirus, ma alla fine il tributo per l’ex Pooh non si è tenuto, il che ha scatenato non poche polemiche. Tra cui quella che ora muove il collega storico nel gruppo di D’Orazio, Roby Faccinetti, attraverso un lungo post di sfogo condiviso su Instagram in cui esordisce spendendo le parole che a suo dire Amadeus e Fiorello avrebbero dovuto pronunciare per Stefano al Festival, per poi fare la sua contestazione.

Sanremo 2021, Roby Facchinetti insorge contro il Festival

Facebook   Segui

Twitter   Segui
   Instagram   Segui

YouTube   Segui

In apertura del post di sfogo, quindi, Roby Facchinetti scrive le parole secondo lui mancate a Sanremo 2021 per l’amico Stefano D’Orazio“Cari amici del Festival di Sanremo, cari amici della canzone italiana, ora vorremmo spendere un minuto delle nostre tante, tantissime, infinite ore di diretta per un ricordo davvero doveroso. Basterà un minuto solo, credeteci. Ma proprio dobbiamo onorare la memoria di un grande artista – si legge nel messaggio -, di un esponente storico della canzone italiana più famosa e celebrata anche nel mondo, di un protagonista di questo stesso palco dove ha vinto con una delle canzoni più belle che abbiano mai vinto il Festival, “Uomini soli”. Di una persona bella, franca, intelligente, leale. Non possiamo insomma dimenticarci di mandare un applauso a Stefano D’Orazio, che con i Pooh ha rappresentato la stagione più fertile della nostra grande canzone italiana. Questo palco, un Festival che si chiama “della canzone”, non poteva certo scordarsi di chiedere a voi, e a chi ci segue da casa, qualche secondo di attenzione per rivolgere un pensiero e un applauso alla memoria di Stefano D’Orazio. Ciao Stefano, non ti dimenticheremo mai”.

Roby Facchinetti divide il web su Sanremo 2021

Poi il messaggio di Roby Facchinetti prosegue ancora con la delusione dell’artista provata per il mancato spazio per Stefano D’Orazio alla finale di Sanremo 2021: “Ieri sera sono rimasto sveglio quasi fino alle tre, cari amici, aspettando che Amadeus o chi per lui pronunciasse parole come queste. Non per presunzione, o perché fossero pretese da me, dai miei amici per sempre, da Tiziana. Ma perché il Festival di Sanremo le aveva promesse. Anzi, garantite. Il ricordo di Stefano era nella scaletta ufficiale, sia pure a ora tarda, ed in tale veste è stato confermato anche alla stampa. Tanto che quotidiani come L’Eco di Bergamo oggi riportano sia avvenuto, avendo dovuto chiudere le pagine ben prima che il Festival arrivasse a quel punto della scaletta. Invece, parole come quelle che ho scritto sopra, o altre comunque con lo stesso senso, né io, né i miei amici per sempre, né Tiziana, né voi le abbiamo sentite”. Parole che molti appoggiano e molti altri contestano ritenendole eccessive nei riguardi di Amadeus e Fiorello, sui social-media. Tuttavia, in conferenza stampa finale del Festival, Amadeus si è scusato per il non tributo al batterista.

Chissà, quindi, se il Festival riuscirà ad omaggiare l’ex Pooh, Stefano.

Dello stesso argomento potrebbe interessarti anche…

Sanremo 2021, Amadeus furioso dopo il caso Irama: “Chiedete scusa”

Un nuovo caso del Festival vede il conduttore rispondere al flop gridato ai suoi danni: il botta e risposta di fuoco

Un nuovo caso esploso su Sanremo 2021 vede protagonista il conduttore Amadeus, dopo che quest’ultimo ha fatto parlare di sé per aver salvato la gara di Irama tra i Big del Festival. L’ultimo caso esplode in occasione della conferenza stampa post-finale di Sanremo, in cui

Sanremo 2021, Amadeus furioso dopo il caso Irama: “Chiedete scusa” Un nuovo caso del Festival vede il conduttore rispondere al flop gridato ai suoi danni: il botta e risposta di fuoco

 

Sanremo 2021: Amadeus abbandona il Festival, dopo il caso Irama

Dopo il rischio esclusione dalla gara per l’ex allievo di Amici: il conduttore cede il testimone dell’evento canoro

Sanremo 2021 sta per concludersi e, intanto, un’importante svolta per l’evento condotto da Amadeus emerge a mezzo stampa, dopo la conferma di Irama nella gara dei Big giunta a seguito della positività al Coronavirus riscontrata

Sanremo 2021: Amadeus abbandona il Festival, dopo il caso Irama Dopo il rischio esclusione dalla gara per l'ex allievo di Amici: il conduttore cede il testimone dell'evento canoro

CATEGORIE News