Aggiornato al: 29 Marzo, 2022  1294

Oscar 2022, caso Smith-Rock: ritirata la statuetta all’attore americano?

Il gesto dell'attore americano potrebbe costare molto caro in quanto c'è la possibilità del ritiro del premio

Oscar 2022, caso Smith-Rock: ritirata la statuetta all’attore americano?

Il gesto dell'attore americano potrebbe costare molto caro in quanto c'è la possibilità del ritiro del premio


La notte degli Oscar 2022 verrà ricordata per lo schiaffo di Will Smith a Chris Rock. Tra chi crede sia tutta una messa in scena e chi è sicuro sia vero, a prendere la parola sono gli addetti al lavoro che al New York Post hanno sottolineato l’importanza dei valori dell’Accademia. Il succo è chiaro e conciso, tali atteggiamenti vanno puniti e non premiati. Ecco quindi che è spuntata la possibilità di ritirare la statuetta all’attore americano, il quale nel frattempo ha chiesto scusa in lacrime.

Oscar 2022, lo schiaffo di Will Smith era preparato? Ecco cosa cosa c’è dietro L'attore americano ha sferrato uno schiaffo al comico ospite della cerimonia ma qualcosa non quadra: ecco perchè

Oscar 2022: stautetta ritirata a Smith?

Lo schiaffo che Will Smith ha rifilato a Chris Rock è destinato a rimanere per sempre nella storia degli Oscar. A causa di una battuta infelice del comico, il noto attore americano ha perso la testa e l’ha colpito con tanto di insulti. Un momento incredibile che ha diviso il mondo intero. Gli addetti ai lavori, dopo tante chiacchiere, hanno preso finalmente parola: “L’Academy ha linee guida rigorose nel suo codice di condotta. Quelli di sostenere i valori come l’inclusione, la promozione degli ambienti favorevoli e il rispetto della dignità umana”. A ciò si aggiunge una fonte anonima: “Non c’è posto per le persone che abusano del loro status, potere e influenza in un mondo che viola gli standard”.

GF Vip, Katia Ricciarelli fa una rivelazione su Pippo Baudo e gela Signorini La soprano, ex protagonista del Grande Fratello Vip, ha confermato quanto si mormorava in merito al suo famoso ex


Oscar 2022: cosa succede adesso?

Il gesto di Will Smith, davanti alle parole di chi ha fatto l’Accademia degli Oscar un vero luogo di rispetto, potrebbe costare caro. Il rischio di perdere la statuetta sarebbe molto alto, tanto che gli esperti americani hanno fatto sapere che ai piani alti si starebbe prendendo in considerazione questa punizione. Smith sarebbe finito sulla lista dei cattivi, il ciò comporta non solo di perdere la statuetta ma di non essere più candidato ad un premio così prestigioso. A nulla sarebbero servite le sue scuse, in quanto si evince dall’interno: “L’Accademia è categoricamente contraria a qualsiasi forma di abuso, molestia e discriminazione sulla base di genere, orientamento sessuale, razza, etnia, disabilità, età, religione o nazionalità”.

Uomini e Donne, la scelta di Matteo Ranieri: quando andrà in onda La scelta inaspettata di Matteo Ranieri ha sorpreso il pubblico e potremmo vederla in onda prima del previsto

Oscar 2022: la versione dei fatti di Smith

Il polverone che si è alzato dopo la notte degli Oscar 2022 ha costretto Will Smith ad intervenire e chiarire la sua posizione. L’attore americano ha raccontato la sua versione dei fatti: “La violenza in tutte le forme è velenosa e distruttiva. Il mio atteggiamento è inaccettabile e imperdonabile. Voglio chiederti scusa, Chris. Ho esagerato e ho sbagliato. Mi sono sentito in imbarazzo e le mie azioni non appartengono all’uomo che voglio essere. Non c’è posto per la violenza in un mondo di amore e gentilezza”. E ancora: “Voglio scusarmi con l’Accademia e con tutti quelli che hanno assistito, alla famiglia di King Richards e Williams. Sono dispiaciuto che il mio comportamento abbia macchiato quello che sarebbe stato un viaggio meraviglioso”.

CATEGORIE News