News

Fabrizio Frizzi, le cause della morte: le prime parole della moglie Carlotta

Grande cordoglio per la morte di uno dei presentatori più amati della televisione italiana

Aggiornato al: 29 Marzo, 2018  Visualizzazioni: 50730


Fabrizio Frizzi, le cause della morte: le prime parole della moglie Carlotta

Grande cordoglio per la morte di uno dei presentatori più amati della televisione italiana



Fabrizio Frizzi purtroppo ci ha lasciato e ha reso tristi tantissimi milioni di italiani che lo hanno seguito per tutta la sua carriera. Il conduttore è morte a causa di un’emorragia celebrale che l’ha colpito all’improvviso, addirittura nel sonno. A darne il triste annuncio è stata ovviamente la famiglia del conduttore con questo breve ma intenso messaggio, che racchiude in sé tutto l’amore non per il presentatore che piange tutta Italia, ma prima di tutto per l’uomo che è stato, un uomo corretto e che mai nella sua vita era stato coinvolto in scandali o altre vicende imbarazzanti: “Grazie Fabrizio per tutto l’amore che ci hai donato”.

Fabrizio Frizzi è morto nella notte a Roma

Grande solidarietà va alla moglie Carlotta, madre della figlia più piccola del conduttore, al fratello Fabio e ai familiari tutti. Fabrizio Frizzi aveva sessant’anni e si è spento nella notte all’ospedale Sant’Andrea di Roma, dove era stato trasportato d’urgenza in seguito a un’emorragia cerebrale. Non era il primo guaio di salute per l’ex marito di Rita Dalla Chiesa. Frizzi, infatti, lo scorso 23 ottobre era stato vittima di un malore proprio durante la registrazione di una puntata dell’Eredità, programma da lui amatissimo.

Il primo malore a Ottobre

Il presentatore era stato immediatamente ricoverato al Policlinico Umberto I di Roma da cui era uscito qualche giorno dopo per cominciare una lunga convalescenza terminata a dicembre, quando Frizzi era tornato al timone dell’amatissimo programma del tardo pomeriggio Rai, dove fino a quel momento era stato sostituito dal collega Carlo Conti. “L’Eredità  è una gioia, fa bene anche al fisico. L’adrenalina sento che mi aiuta a stare meglio” aveva dichiarato in un’intervista rilasciata al giornalista di spettacolo Vincenzo Mollica.

Il cordoglio della Rai

Frizzi ha compiuto sessant’anni lo scorso 5 febbraio, e di recente aveva commentato a proposito della sua malattia: “Non è ancora finita. Se guarirò, racconterò tutto nei dettagli, perché diventerò testimone della ricerca. Ora è la ricerca che mi sta aiutando”.  La Rai nel suo comunicato di commento scrive: “Con Fabrizio se ne va un pezzo di noi, della nostra storia, del nostro quotidiano. Non scompare solo un grande artista e uomo di spettacolo, con Fabrizio se ne va un caro amico, una persona che ci ha insegnato l’amore per il lavoro e per l’essere squadra, sempre attento e rispettoso verso il pubblico”. E noi ci uniamo al cordoglio unanime…. Ciao Fabrizio!





CATEGORIE News