Pubblicato il: 06 Giugno, 2022  690

Checco Zalone, arriva un documentario sulla sua vita? Svelato il progetto di Amazon

Anche il re della comicità potrebbe cadere nel fascino dei documentari e realizzarne uno sulla sua vita

Checco Zalone, arriva un documentario sulla sua vita? Svelato il progetto di Amazon

Anche il re della comicità potrebbe cadere nel fascino dei documentari e realizzarne uno sulla sua vita


Non c’è dubbio che i documentari abbiano ripreso tutto il loro splendore in questi ultimi anni. Sono in tanti a decidere di realizzarne uno per raccontare esperienze o semplicemente l’ascesa al successo. Da Gianluca Vacchi ai Ferragnez fino a passare alle sorelle Selassie. Insomma, tutti voglio raccontarsi. Ed ecco che anche Checco Zalone starebbe pensando di creare un progetto incentrato sulla sua vita, parlando nello specifico della sua scalata a re della comicità.

GF Vip 7, anche Gemma Galgani nel cast? Mai come quest'anno, le probabilità che la dama del trono over di Uomini e Donne sbarchi nella Casa del GF Vip sono molto alte

Checco Zalone: in arrivo un documentario?

Il fascino dei documentari ha attratto anche Checco Zalone che starebbe vicino a realizzarne uno con il colosso Amazon. Di cosa parlerà? Della sua vita naturalmente: dagli inizi turbolenti al successo clamoroso che gli ha permesso di diventare uno dei comici più amati dagli italiani. Nel documentario si parlerà anche dei momenti di sconforto per un posto di lavoro che non arrivava e delle sue paura per il futuro. Ovviamente il tutto sarà affrontato con la tipica ironia del comico pugliese, il quale svelerà anche lati inediti del suo carattere. Stando ai rumors, il progetto dovrebbe partire a novembre 2022.

GF Vip, Alfonso Signorini ricoverato in ospedale Non è un bel periodo per il conduttore del GF Vip, che ha fatto sapere di dover affrontare alcuni problemi di salute


Checco Zalone: la storia del comico

E’ un’intervista di Checco Zalone a svelare parte del suo documentario. Da uno stralcio delle sue parole si racconta: “Ho provato in tutti i modi ad avere il posto fisso. Mi sono laureato in legge, ma non ricordo niente. Ho dato un concorso da ispettore di polizia, ma non mi hanno preso. Mia zia tentò di farmi assumere da un avvocato, dovevo fare le fotocopie nello studio dell’onorevole Francesco Paolo Sisto”. E ancora, ripercorrendo le sue fasi: “Alla fine ho iniziato a suonare ai matrimoni. Era un mestiere redditizio, erano 70 euro a serata”. Infine la svolta: “Le ho provate davvero tutte. Non mi sono mai arreso. Sono stato fortunatissimo, quando ho avuto l’occasione ho dimostrato di sapermela meritare. Funzionavo. Oggi piaccio all’italiano terra terra e all’intellettuale. E’ al pubblico di mezzo che sto sulle palle”.

CATEGORIE Gossip