Aggiornato al: 31 Dicembre, 2021  13516

Roma, morto l’attore Paolo Calissano: aveva 54 anni

Il noto attore tv è venuto a mancare nel mezzo delle festività natalizie, in circostanze inquietanti: ecco cosa trapela

Roma, morto l’attore Paolo Calissano: aveva 54 anni

Il noto attore tv è venuto a mancare nel mezzo delle festività natalizie, in circostanze inquietanti: ecco cosa trapela


Il mondo della tv e lo showbiz made in Italy perde Paolo Calissano, attore noto ai telespettatori soprattutto per il ruolo storico di protagonista della fiction Incantesimo. Il corpo dell’artista è stato rinvenuto dalle forze dell’ordine nella Capitale. Calissano avrebbe sofferto di depressione e, in merito al suo decesso, non si escludono due ipotesi, ovvero che la morte possa essere stata volontaria oppure involontaria. Nel frattempo, si attendono i risultati dell’autopsia sulla salma dell’attore.

Paolo Calissano perde la vita prima nelle festività natalizie

Non è un momento facile per i fedeli sostenitori nonché i cari dello storico attore di Incantesimo, Paolo Calissano. L’attore genovese è morto all’età di 54 anni, intorno alle ore 23 di giovedì 30 dicembre 2021, nel mezzo delle festività natalizie. Il corpo è stato trovato senza vita nella sua casa capitolina a Roma, dai carabinieri, dopo che la compagna dell’attore aveva allertato le forze dell’ordine e i sanitari, dal momento che non riusciva ad avere più notizie di Paolo.

Le cause del decesso di Paolo Calissano


Stando a quanto riportato da La Repubblica, Paolo Calissano avrebbe sofferto di depressione e sul comodino della sua abitazione i carabinieri hanno rinvenuto un mucchio di medicine e psicofarmaci. Un dettaglio inquietante che apre la strada a più ipotesi legate alle cause del decesso. Si pensa, quindi, che l’attore possa essersi suicidato con un eccessivo consumo di medicine e psicofarmaci, oppure che l’artista sia venuto a mancare per altre ragioni, e che quindi la sua morte sia involontaria.

Si attende l’autopsia su Paolo Calissano

Nel frattempo si attendono i risultati dell‘esame autoptico sulla salma di Paolo Calissano, che è stata trasferita in obitorio in quanto messa a disposizione dell’Autorità giudiziaria. Oltre al successo raggiunto nelle vesti di attore, il compianto vip era passato al centro del Gossip anche per una serie di momenti difficili. Calissano era stato condannato a quattro anni di carcere per droga. Il nome dell’attore è stato in passato coinvolto nel tragico caso risalente al 2005 della scomparsa della danzatrice brasiliana Ana Lucia Bandeira, trovata senza vita all’interno della sua abitazione e uccisa da un’overdose di cocaina. L’accusa a carico dell’attore a suo tempo è stata quella di averle venduto la droga. Nel 2008 lui è risultato positivo alla cocaina, a seguito dei test per la verifica della droga nel sangue, dopo un incidente stradale.

Al coro dei messaggi di cordoglio rivolti ai cari di Paolo Calissano, quindi, si stringe anche la Redazione di Anticipazioni tv.

CATEGORIE News