Pubblicato il: 02 Agosto, 2022  2500

Liberato, la rivelazione dell’identità era preparata? Emergono curiosi dettagli

L'identità del cantante napoletano sarebbe emersa per una trovata di marketing in vista dell'ultimo singolo

Liberato, la rivelazione dell’identità era preparata? Emergono curiosi dettagli

L'identità del cantante napoletano sarebbe emersa per una trovata di marketing in vista dell'ultimo singolo


Qualche giorno fa è scoppiata la Liberato mania dopo che la Siae avrebbe inconsapevolmente rivelato il suo nome. Dopo un’attenta ricerca è spuntato il nome di Gennaro Nocerino, il quale sembrerebbe essere proprio il cantante incappucciato. Tra video e prove, non ci sarebbero dubbi. Ma come mai è emerso solo ora questo dettaglio? In realtà se ne parlava da anni, ma qualcuno pensa che sia fuori uscito solo adesso per pubblicizzare il suo ultimo singolo realizzato a Procida, visto che l’ultima volta che emerse non ebbe lo stesso clamore mediatico.

Liberato: continuano i dubbi sull’identità

Nel corso degli anni, Liberato è stato accostato a diversi artisti. Si va da Livio Cori, Emanuele Cerullo e poi a Wad; c’è stata addirittura la folle leggenda che fosse un carcerato in semi libertà che si nascondeva sotto il cappuccio per evitare guai con la legge. Niente di più falso ovviamente. Ora spunta quello di Gennaro Nocerino, un nome non nuovo per chi segue il cantante napoletano: tempo fa si era detto che fosse proprio lui Liberato. Eppure solo ora escono i dettagli dove si ricorda che tale Nocerino faceva parte di un duo chiamato Herr Styler e che la musica è uguale a quella di Liberato, così come le movenze sul palco. Una situazione alquanto paradossale che ha spinto gli scettici a vederci più chiaro.

Liberato: una trovata pubblicitaria


In questi giorni, gli analisti hanno sollevato un quesito davvero interessante. E se l’identità di Liberato fosse stata rivelata per pubblicizzare il prossimo singolo? I motivi ci sarebbero eccome d’altronde: pare infatti che il cantante abbia avuto una forte battuta d’arresto con le ultime canzoni pubblicate su Instagram. I pezzi “Na storia e na sera” e “Cicerenella” hanno collezionato appena 500mila views, un po’ pochine per uno come lui abituato a superare il milione. Ecco quindi, svelano gli esperti, che Liberato possa aver contribuito a rilanciare il nome di Gennaro Nocerino (che era stato appunto già accostato a lui anni e anni fa) per ritrovare l’attenzione mediatica a ridosso del suo ultimo brano “Miez o mare”. E a quanto pare ci sia riuscito: il suo singolo è già a 300mila views dopo 10 giorni e quello precedente ha già superato il milione. I commenti neanche a dirlo: tutti a citare Nocerino.

CATEGORIE News