Pubblicato il: 28 Maggio, 2024  654

Gigi D’Alessio choc sul terremoto a Napoli: “Ho paura”

Il cantautore partenopeo torna a raccontarsi sulla scia del rilascio del nuovo album, ammettendo i timori maturati sul futuro

Gigi D’Alessio choc sul terremoto a Napoli: “Ho paura”

Il cantautore partenopeo torna a raccontarsi sulla scia del rilascio del nuovo album, ammettendo i timori maturati sul futuro


Gigi D’Alessio teme il peggio per la sua amata città e non solo, mentre vive un clima di preoccupazione generale, e da ambasciatore di Napoli nel mondo si racconta parlando dei suoi timori che matura da uomo e artista in una nuova intervista. L’intervento si registra alla presentazione del nuovo album del cantante, titolato Fra – dalla lingua napoletana “Fratello”- che in queste ore segna un primo grande traguardo. Ossia il titolo di tendenza su YouTube Italia per la musica, raggiunto con il video del brano realizzato dall’artista in duetto con il giovane collega cantautore e hitmaker, Geolier: “Senza tuccà”.

Gigi D’alessio si dichiara preoccupato per la città di Napoli

Intervistato alla presentazione del suo ultimo album “Fra”, Gigi D’Alessio ha voluto affrontare un tema molto delicato: «Come uomo adesso ho paura del terremoto che c’è a Napoli, perché sono fenomeni che non riusciamo a controllare». Il riferimento delle sentite parole di Gigi è alle scosse di terremoto che da tempo si registrano nella nuova fase della crisi bradisismica che sta colpendo Napoli, in particolare a quelle di lunedì scorso nella zona che si contraddistingue per l’azione sismica e potenzialmente eruttiva del Supervulcano nei Campi Flegrei con una tra le altre dalla magnitudo più forte in 40 anni di 4.4.

LDA stringe le forze con il papà Gigi D’Alessio: che succede dopo Amici 21? Dopo il successo raggiunto al talent show il figlio d’arte torna a unire le forze in studio di registrazione: il nuovo progetto in musica sorprende

Il padre d’arte del fenomeno di Amici 21 LDA torna così a raccontarsi come uomo e artista, non nascondendo la preoccupazione condivisa con i concittadini e gli amanti della capitale campana, rispetto al clima di alta tensione che si vive in questi giorni. Ma non solo. Al di là dei timori nutriti anche per effetto dei fenomeni naturali dovuti al bradisismo a Napoli, Gigi D’Alessio si dichiara timoroso come padre anche di quello che potrebbe compromettere la crescita delle nuove generazioni tendenti all’emulazione e a vivere il virtuale più che la vita reale: «È per il futuro dei nostri figli. Non sono per niente contento che siano coi social dalla mattina alla sera e quella col telefonino è diventata una dipendenza, lo viviamo in tutte le case».


Dello stesso argomento potrebbe interessarti anche…

L’Anno che Verrà, cambia il conduttore? Ecco chi potrebbe sostituire Amadeus

L’Anno che Verrà, cambia il conduttore? Ecco chi potrebbe sostituire Amadeus L'evento dell'ultimo dell'anno potrebbe vedere un cambio della guardia alla conduzione aprendo un nuovo ciclo
CATEGORIE News