Pubblicato il: 10 Dicembre, 2022  3191

Ciao Darwin, processo concorrente paralizzato: tutti assolti, il fatto non sussiste

Il processo in merito alla caduta del concorrente che è rimasto paralizzato ha assolto tutti gli imputati

Ciao Darwin, processo concorrente paralizzato: tutti assolti, il fatto non sussiste

Il processo in merito alla caduta del concorrente che è rimasto paralizzato ha assolto tutti gli imputati


Quella di Gabriele Marchetti è una storia che continuerà a far parlare ancora tanto e resterà senza dubbio una, se non la, pagina più buia della storia di Ciao Darwin. In tanti ricorderanno la sua caduta nel gioco dei rulli, momento in cui è cambiata la sua vita. L’impatto violentissimo gli ha procurato una paralisi che lo accompagnerà per sempre e ora, oltre al danno, pare ci sia stata anche la beffa visto che nel processo in merito all’incidente tutti gli imputati sono stati assolti.

Ciao Darwin: tutti assolti nel processo

Il tribunale monocratico di Roma è intervenuto nel corso del processo in merito all’incidente di Gabriele Marchetti a Ciao Darwin avvenuto il 17 aprile 2019. Si pensava ci fosse uno o più responsabili sulla paralisi del concorrente, ma non è stato così: tutti assolti perché il fatto non sussiste. E’ così che le quattro persone finite a processo sono state assolte grazie ad una eccezione presentata dai difensori. Tra gli assolti spuntano due rappresentati della società produttrice del programma, un dirigente della società che si occupa dell’attrezzatura, e una delle persone coinvolte nella selezione dei giocatori.

Sanremo 2023, LDA già nella bufera: gli appassionati di Amici puntano il dito L'ex allievo è stato l'unico dell'ultima edizione del talent show a finire al Festival e la cosa non è piaciuta


Ciao Darwin: una sentenza che stona?

L’esito del processo ha creato un certo malcontento, sia dentro che fuori dal tribunale. Sul web c’è chi storce il naso e afferma che tutto questo sia alquanto vergognoso, anche perché stona con quanto riportato dal rappresentante dell’accusa nei minimi dettagli. Gabriele Marchetti, infatti, “nel saltare da un rullo all’altro perse l’equilibrio a causa della superficie scivolosa, resa tale appositamente al fine di rendere difficoltosa la prova per ciascun concorrente”, cadde “nell’intercapedine tra i due rulli”. E ancora si evidenziano le misure della piscina che doveva attutire i colpi, ma si stima fosse di “appena 1,09 metri”, uno spazio risicato “evidentemente non sufficiente a garantire la possibile caduta in sicurezza”.

GF Vip 7, nella Casa entrerà un discusso ex tronista di Uomini e Donne Aumenta la quota Uomini e Donne nella Casa di Cinecittà, dove sta per entrate un noto trentenne salentino

Il tutto causò quindi lo schiacciamento di due vertebre con una lesione al midollo spinale che compresse il torace: il concorrente ebbe una delicata operazione ma il quadro era gravissimo, motivo per cui n’è rimasto paralizzato agli arti inferiori e superiori.

CATEGORIE News