Aggiornato al: 09 Marzo, 2021  1482

Sanremo 2021: volano stracci tra Willie Peyote e Ermal Meta!

I due concorrenti della settantunesima edizione del Festival se ne sono dette di tutti i colori

Sanremo 2021: volano stracci tra Willie Peyote e Ermal Meta!

I due concorrenti della settantunesima edizione del Festival se ne sono dette di tutti i colori


La 71^ edizione del Festival di Sanremo ha visto trionfare i Maneskin che con il loro rock hanno messo d’accordo tutti. Sta di fatto che, in una competizione che sembrava allontanare i malumori visti lo scorso anno quando Morgan e Bugo se ne dissero di tutti i colori, anche questo Festival ha creato dei litigi interni. I protagonisti sono Willie Peyote e Ermal Meta che, a distanza di qualche giorno dalla fine di Sanremo 2021, hanno alzato un polverone.

Sanremo 2021: l’attacco di Willy Peyote

Quest’anno Morgan non c’era mentre Bugo sì, ma i protagonisti dell’alterco che vincono la palma di Sanremo 2021 sono altri due. Parliamo di Ermal Meta, che ha cantato “Un milione di cose da dirti”, e Willie Peyote che invece era in lizza con “Mai dire mai (La locura)”. Cos’è successo tra loro? Tutto è nato da un’intervista del rapper di Torino rilasciata il 4 marzo 2021, ovvero il giorno delle cover. In quella occasione, Peyote ha attaccato Meta per aver portato il brano “Caruso” proprio nel giorno del compleanno di Lucio Dalla. L’accusa è stata sostanzialmente quella di aver fatto il ‘ruffiano’ portando un pezzo di Lucio Dalla nella serata delle cover e ottenendo quindi il primo posto.

Sanremo 2021: ecco quanto ha guadagnato il Festival! La gara canora più importante d'Italia ha chiuso la settantunesima edizione in positivo a dispetto delle critiche

Facebook   Segui

Twitter   Segui
   Instagram   Segui

YouTube   Segui

Sanremo 2021: le parole di Willy Peyote

Nel corso della suddetta intervista, Willie Peyote ha affilato i canini e ha spiegato: “Sono tutti innamorati di lui (riferendosi ad Ermal Meta ndr), io in realtà non ho nessun motivo personale per avercela con lui. Però stasera intanto stai cantando Caruso il giorno del compleanno di Lucio Dalla ed è già una scelta veramente ruffiana per come la vedo io. Secondariamente, lui canta molto bene e nessuno gli toglierà questa cosa, però Annalisa in confronto è il vulcano dell’Etna in eruzione. Io non ho idea del perché sia successa ‘sta classifica“. La risposta di Ermal Meta è arrivata solo in queste ore.

Sanremo 2021, gaffe dei Maneskin contro Amadeus e Fiorello: “Col ca**o!” I vincitori del festival sono diventati protagonisti di un'esternazione colorita alla richiesta di bissare la performance dopo il trionfo: esplode la polemica

Sanremo 2021: la risposta di Ermal Meta

Venuto solo ora a conoscenza dell’intervista, Ermal Meta ha deciso di dire la sua sui social e ha risposto su Twitter proprio al diretto interessato. Taggando il collega Willie Peyote, il cantante di “Un milione di cose da dirti” ha scritto: “Caro Willie Peyote, voglio farti un dispetto e dirti quello che penso. Penso che tu sia bravo. Ieri eravamo a due metri di distanza nei camerini e se mi avessi detto di persona queste parole, saresti stato il coraggioso che appari sul palco. Buona fortuna e buona musica“.

Sanremo 2021, il retroscena di Orietta Berti: “Ho allagato la stanza d’albergo” La cantante ha rivelato di aver avuto l'ennesimo inconveniente anche prima dell'ultima serata

Insomma, un vero e proprio botta e risposta che forse non sarà ai livelli dello scontro epocale Morgan Vs Bugo, ma che per questa volta potremmo pure accontentarci.

 

CATEGORIE Gossip